Home > dove > Europa > Irlanda

La verde Irlanda


Pensare all'Irlanda è come immaginare un simbolo, un'icona di tutto ciò che appartiene al mondo delle fiabe e dei sogni, della musica e del mare, della poesia.....La magia e la bellezza di questa terra si possono percepire nei tranquilli paesaggi di campagna e delle coste, ma anche nelle più grandi città irlandesi, come Dublino, Galway, Cork, e in tutte le piccole città che si trovano sparse sul territorio, colorati dai meravigliosi pubs, uno diverso dall'altro ma accomunati dalla stupenda atmosfera intima riservata agli avventori.E così attraverso piccoli villaggi, percorrendo strade spesso strette, scopriamo tutti i colori, i suoni, i volti d'Irlanda...
Quando arriviamo sulla costa occidentale non possiamo che rimanere affascinati dall'oceano, dalle scogliere imponenti, dal frangersi delle onde su di esse, e lasciarsi avvolgere dal vento per andare lontano con la fantasia, forse fino alle coste americane, la prima linea di terra che si incontra andando verso Ovest, le stesse coste che hanno accolto le migrazioni di massa degli Irlandesi che sfuggivano alla carestia e alla miseria fin dai primi anni dell'800. Ma la bellezza e il sogno ci catturano e torniamo ancora ad ammirare le coste, che comprendono anche delle aree protette, delle zone che racchiudono valori naturali assai importanti, come il Connemara e il Ring of Kerry, le Cliffs of Moher e le Aran Islands.Anche le coste settentrionali e meridionali possiedono luoghi di straordinaria bellezza, nelle contee di Mayo e Sligo, del Donegal, di Waterford, ad esempio.Ma l'Irlanda custodisce anche i segni di una storia travagliata, durante la quale le lotte politiche si sono sovrapposte a quelle religiose, non ancora del tutto risolte, segni che nonostante la crudeltà della guerra e della violenza sono rimasti integri, come le splendide abbazie, i castelli e i dolmen e i menhir. Come se volessero ricordare agli Irlandesi di oggi il loro orgoglioso passato pervadendo la cultura di un forte spirito di autonomia rispetto ai britannici, esaltando la cultura gaelica, quella originariamente irlandese. The Cashel's Rock, il Castello di Malahide, il sito megalitico di Newgrange, sono alcune delle mete turistiche più famose, ma vi sono molti altri luoghi di interesse storico-artistico da scoprire e non è facile scegliere, decidere cosa vedere: ovunque andiamo incontriamo i gioielli di questa grande eredità, dotati ciascuno di caratteristiche peculiari legate alla propria storia, e la cosa migliore è lasciarsi condurre dall'istinto..... Sognamo ancora un po' e immaginiamo un viaggio in Irlanda accompagnato dalla musica tradizionale, ma anche dalla voce di Bono Vox degli U2, immaginiamo di attraversare campi di un verde così intenso che sembra improbabile in natura, con tante bellissime pecore, immobili come statue che ci guardano entrare in questo mondo incantato.Ogni tanto incontriamo dei cavalli al pascolo, dei laghi, poi un villaggio, un pub......e la mitica Guinness!E così possiamo sognare per molto tempo, perché la ricchezza culturale, ambientale, e sociale irlandese è talmente grande da suscitare in noi sentimenti, emozioni e sogni sempre diversi, per continuare a viaggiare...

 

Blarney, castelli
case di Dublino
castello di Malahide
castello
castello, Doolin
torre, Cliffs of Moher
costa irlandese
croce celtica
Doonagore Castle
Gallarus Oratory, Kerry
rive del Liffey
 
architettura di Dublino
rocca di Cashel
torre, Cliffs of Moher
Castello di Dublino
porta di una casa tipica irlandese